Le Piramidi di Zone

Le Piramidi di Zone sono una formazione rocciosa nata dai depositi di materiale morenico risalente a oltre 150mila anni fa, quando questa era una zona di ghiacciai. Siamo a Zone, in provincia di Brescia, più precisamente nella frazione Cislano, una località che si raggiunge partendo dal lago d’Iseo.

Le piramidi di Zone

Un facile percorso di trekking segnalato e che parte dal parcheggio nei pressi di un parco giochi ci porta alla scoperta di queste rocce. Siamo all’ingresso della Riserva Regionale delle Piramidi di Erosione

Queste formazioni rocciose sono il frutto del deposito morenico di sabbia, massi e ciottoli, che il tempo ha trasformato in alte lingue di roccia, che in taluni casi raggiungono i 30 metri. Le chiamano piramidi, ma con l’immaginario egiziano non hanno nulla a che spartire. Piuttosto sarebbe meglio chiamarli “funghi” visto che al culmine, queste rocce hanno una specie di cappello che le fa assomigliare più ad un micete che ad una piramide.

Tornando al sentiero, circolare, ben segnalato e obbligato, e un susseguirsi di saliscendi e, a tratti scivoloso, soprattutto dopo la pioggia, ma percorribile senza problemi, anche se sono consigliate le scarpe da trekking

Il percorso si inoltra tra pendii boschivi. Le Piramidi di Zone si incontrano dopo una decina di minuti di cammino.

Non ci appariranno davanti, ma per poterle vedere basterà fare attenzione ai pannelli informativi che sono posizionati nei pressi dei punti maggiormente panoramici.

Questi pannelli illustrano il fenomeno naturale delle piramidi di terra e le caratteristiche del territorio che le ospita. Saltuariamente dagli alberi si aprono anche invitanti squarci che spaziano fino al vicino lago d’Iseo.

Le Piramidi di Zone sono all’interno della riserva, l’accesso è libero e consentito tutto l’anno.

La chiusura dell’anello ci porta al punto di partenza, prima lasciamoci ammaliare dalla chiesa di San Giorgio, che offre un interessante affresco esterno con scene del Santo che uccide il drago, attribuito a Giovanni da Marone (1484).

COME ARRIVARE Dall’autostrada A4 Torino-Trieste, uscita Rovato, quindi Strada provinciale XI fino a Iseo, poi si continua sulla SP510 fino a Marone, quindi si sale verso Zone, prima dell’ingresso in paese, nella frazione di Cislano, ecco il parco delle Piramidi.